Attualità

Coronavirus in Francia: si radunano 3500 persone travestite da Puffi

Coronavirus in Francia, un’emergenza che pare non aver preoccupato troppo i nostri vicini d’Oltralpe visto che hanno pensato di organizzare un raduno di Puffi.

3549 folli che si sono dati appuntamento in un piccolissimo paesino, Landerneau, travestiti da Puffi. E lo hanno fatto senza pensare al pericolo e alle conseguenze che questo gesto scellerato avrebbe potuto causare.

Coronavirus in Francia: il raduno dei Puffi fa discutere

Cosa possa passare nella testa di coloro che decidono di radunarsi in un momento drammatico come questo, non si può davvero sapere. In Francia oltre 3000 persone hanno deciso di radunarsi in occasione di un evento a tema Puffi, i famosissimi personaggi tutti blu.

E se già l’idea di un assembramento del genere vi fa scuotere la testa, aspettate di scoprire qual era lo slogan per l’occasione: “Pufferemo il coronavirus”.

Come detto i pazzoidi colorati di blu erano più di 3000 e qualcuno parla addirittura di record. Tuttavia al momento gli esperti del Guinness World Record non hanno rilasciato alcuna dichiarazione. Il mistero è destinato per il momento a rimanere un mistero.

Il video ha iniziato a circolare su Twitter nei giorni scorsi, in un momento in cui l’emergenza si stava aggravando, con i numeri dei contagi che aumentavano sempre di più.

Non c’è quindi da stupirsi se la gran parte delle persone che ha guardato l’indegno filmato, abbia manifestato il proprio disappunto con commenti veramente poco carini.

Si spazia da offese a commenti in cui si scrive una sola parola: vergogna. Ed effettivamente c’è da vergognarsi davvero. Purtroppo lo scarso senso civico di molte persone, non permette loro di capire la gravità delle loro azioni. Un assembramento di oltre 3000 persone è un’azione grave che non merita giustificazione.

Se volete ammirare dei folli all’opera ecco il video:

Se invece vi siete persi quest’altro gesto di grande irresponsabilità, rimediare subito: Coronavirus: fugge dalla quarantena ma si fa male e viene beccato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button