Attualità

Coronavirus, si abbassa l’Rt e alcune Regioni si preparano a cambiare colore

Coronavirus, l’indice Rt si abbassa più o meno in tutte le Regioni e in particolare, in quattro, scende sotto la soglia di 1. E questo vuol dire che per alcune zone si prospetta un cambio di colore. L’Abruzzo ad esempio, è pronto a entrare in zona rossa. Lo ha deciso il presidente della Regione, senza basarsi sui dati calcolati a livello nazionale.

La curva dell’ormai famoso Rt sta scendendo in tutto il Paese, ma dobbiamo aspettare il monitoraggio del 27 novembre per vedere se qualcosa è destinato a cambiare con una nuova ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza.

Coronavirus: l’indice Rt si abbassa in quasi tutte le Regioni

L’indice Rt viene incrociato con il rischio, ovvero il risultato ottenuto dai 21 indicatori che si stanno discutendo in queste ore con le Regioni. Si tratta di un parametro che al momento è ben oltre la soglia in 17 zone e che è utile per classificare le varie zone regionali.

In 18 Regioni pochi giorni fa si è superata almeno una delle soglie più critiche in area medica o in terapia intensiva. Come riporta La Repubblica la prima soglia è del 40% di occupazione, mentre la seconda del 30%. E secondo gli esperti quasi tutte le province autonome e le Regioni hanno una probabilità maggiore del 50% di superare, entro il prossimo mese, almeno una di queste soglie.

La Cabina di regia fa sapere che nella maggior parte del territorio nazionale la trasmissibilità è equivalente a uno scenario di tipo 2. Ma ci sono alcune Regioni dove è lo scenario di tipo 3 ad essere il protagonista. Tuttavia iniziano a vedersi i risultati delle misure restrittive partite a livello regionale e nazionale dal 14 ottobre.

Nel frattempo Roberto Speranza, il ministro della Salute, con una nuova ordinanza, ha rinnovato le misure relative ad alcune Regioni come Calabria, Lombardia, Sicilia, Valle d’Aosta e Puglia. L’ordinanza è valida fino al 3 dicembre e riguarda le  prime 4 Regioni dichiarate rosse e le due arancioni. Con un risultato che resta immutato dal punto di vista del colore.

Ulteriori aggiornamenti interessanti: Covid, il sondaggio sui vaccini rivela che 1 italiano su 6 non si vaccinerà

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button