Curiosità

Arriva il Confessore di Bara, la professione da 10 mila dollari a cliente

Al tempo d’oggi sono moltissimi i nuovi lavori che ci permettono di guadagnare discrete somme di denaro a fine mese. L’ultimo, ma certamente non in ordine di importanza è il confessore di bara. A maggior ragione se adorate anche i pettegolezzi.

Quindi se non avete nessuna voglia di rinchiudervi in ufficio o di passare la vostra vita a fare un qualsiasi altro lavoro, potreste prendere spunto dall’idea, di cui vi parleremo immediatamente, di questo ambizioso australiano.

Il confessore di bara: l’ultima frontiera dei lavori più strani

Si chiama coffin confessor, in italiano confessione di bara ed è stato inventato da un tale di nome Bill Edgar. Che da qualche mese guadagna la bellezza di 10 mila dollari a cliente. E se pensate che il suo sia un lavoro faticoso o particolarmente difficile vi sbagliate di grosso.

Come dicevamo se avete la passione dei pettegolezzi e siete in cerca di lavoro è arrivato il momento di unire l’utile al dilettevole. Il signor Edgar si fa assumere quando il cliente è in punto di morte e prima della sua dipartita si fa rivelare tutti i suoi segreti.

Che poi spiattellerà al funerale del suddetto. C’è da dire che comunque bisogna avere anche una bella faccia tosta e una dosa di notevole coraggio. I segreti sono a volte imbarazzanti e anche se è vero che ambasciator non porta pena non è detto che qualcuno non decida di prendersela con il confessore di bara.

Secondo quanto raccontato da lui stesso, una volta ha dovuto interrompere l’elogio funebre del migliore amico del suo cliente e chiedergli di sedersi in silenzio. Il motivo? Il defunto sapeva che l’amico ci aveva provato con sua moglie. Altre volte invece ha dovuto distruggere oggetti sconvenienti per la memoria del cliente e altre ha impedito a qualcuno di partecipare alla commemorazione.

Insomma, Bill Edgar vi ha dato l’idea ora tocca a voi metter su la vostra proficua attività. E se invece preferite fare altro vi diamo qualche idea: Pagati 10 mila dollari per fare la cacca: la strana offerta di lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button