Colesterolo alto, i sintomi da non ignorare

Oggi parliamo dei sintomi del colesterolo alto, ovvero dei segnali che il nostro organismo ci invia per farci capire che c’è qualcosa che non va. Quando parliamo di colesterolo, parliamo di un lipide presente in tutte le cellule del nostro organismo. Anche se in molti sono soliti pensare al colesterolo come ad un qualcosa di negativo, è indispensabile sapere che il colesterolo è fondamentale per la nostra salute.

Il problema sorge quando si parla di colesterolo alto, ovvero della cosiddetta Ipercolesterolemia. Come detto, quando i livelli di colesterolo sono nella norma, questa sostanza svolge un ruolo fondamentale per la nostra salute.

Ha un ruolo attivo nella digestione dei grassi e anche per la formazione di acidi biliari. È fondamentale per la salute cardiovascolare e per la produzione di alcuni ormoni. Il problema nasce quando il colesterolo si accumula in maniera eccessiva, portando a conseguenze anche gravi, quali ad esempio l’insufficienza renale, l’ipertensione e l’aterosclerosi.

Ma come capire se abbiamo il colesterolo troppo alto? Ovviamente vi ricordiamo sempre che in caso di dubbi la soluzione migliore è sempre il vostro medico di fiducia, l’unico che potrà darvi le risposte e le soluzioni giusti. Anche il nostro corpo però ci manda alcuni segnali quando questa sostanza si accumula in eccesso. Vediamo quindi 6 sintomi del colesterolo alto.

Sintomi del Colesterolo alto: 6 segnali che il nostro organismo ci invia da non ignorare mai

Intorpidimento della mani: Uno dei sintomi più diffusi in caso di colesterolo alto è l’intorpidimento delle mani. La classica sensazione di formicolio che, in questo caso, si forma perché l’accumulo dei lipidi impedisce una corretta circolazione.

Alito cattivo: Anche l’alitosi è un sintomo del colesterolo alto spesso sottovalutato. Il colesterolo alto provoca alitosi perché questa sostanza viene prodotta dal fegato e dunque un suo accumulo può creare problemi nella digestione e di conseguenza cattivo alito. E a proposito di fegato, ecco quali sono i sintomi del malfunzionamento del fegato.

Problemi di digestione e pesantezza: Come detto, il colesterolo in eccesso può causare problemi di indigestione e dunque continui disturbi al nostro apparato digerente. È infatti molto frequente in chi soffre di questo problema la sensazione di pesantezza alla pancia.  Molto frequente anche il problema di stitichezza.

Problemi di vista: Non tutti lo sanno, ma anche la vista può subire conseguenze negative da un eccesso di accumulo del colesterolo. Questo problema di può manifestare con un colorito degli occhi tendente al giallo e con la vista offuscata.

Debolezza cronica e affaticamento: Un altro dei sintomi più comuni (e ignorati) del colesterolo alto è la continua sensazione di debolezza e affaticamento. Questo succede perché il colesterolo ha un ruolo attivo nel processo di ossigenazione cellulare e dunque nel possibile indebolimento del nostro organismo.

Malattie della pelle: Non tutti lo sanno, ma problemi alla pelle come ad esempio l’orticaria o disturbi cutanei in generale sono una conseguenza molto frequente quando si parla di eccesso di colesterolo. Sapete, invece, come riconoscere un eccesso di zuccheri?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *