Attualità

Coccolatori di maialini cercasi: l’annuncio che spopola

Coccolatori di maialini cercasi. Recita così l’annuncio social di un rifugio per animali della Carolina del Sud, che è alla ricerca di qualcuno che possa prendersi cura dei piccoli suini rimasti orfani.

Per essere scelti non sono richiesti particolari requisiti, bisogna solamente avere un’età superiore ai 16 anni e avere un’immensa passione per gli animali. Più facile di così!

Coccolatori di maialini fatevi avanti!

Amanti degli animali, cercano proprio voi e se morite dalla voglia di strapazzare di coccole dei teneri e piccoli maialini, questo è l’annuncio che fa per voi.

A Leesville, in Carolina del Sud, il Cotton Branch Animal Sanctuary sta cercando dei volontari che possano momentaneamente prendersi cura di maialini indifesi e rimasti orfani troppo presto.

I piccoli suini che hanno bisogno di tante coccole, sono stati strappati dalla famosa associazione, da luoghi in cui venivano sfruttati e maltrattati crudelmente.

L’organizzazione si occupa infatti di accogliere tutti i tipici animali da fattoria che quotidianamente vengono maltrattati. L’annuncio in questione ha attirato l’attenzione di moltissime persone.

A chi non verrebbe voglia di spupazzarsi un piccolo maialino? Lo scopo dell’attività promossa dal centro è di favorire la socializzazione dei maialini, in modo che in futuro possano essere adottati da famiglie che vogliano prendersene cura.

Come detto, per partecipare al programma non vengono richiesti particolari requisiti. I minorenni però devono essere necessariamente essere accompagnati da un genitore o un tutore legale.

Non è la prima volta che il Cotton Branch Animal Sanctuary lancia iniziative così. L’organizzazione lotta per favorire e sensibilizzare le persone sul delicato tema dei diritti degli animali, troppo spesso messi da parte dall’essere umano.

I volontari del centro hanno dichiarato che l’obiettivo comune è quello di incoraggiare scelte compassionevoli. La base di partenza? Quello che indossiamo, usiamo e mangiamo nella vita di tutti i giorni.

I maiali non sono gli unici alla ricerca di coccole: Coccolatori di gatti: il lavoro che tutti sognano è realtà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button