Attualità

Chivasso, l’aperitivo negazionista attira moltissime persone (video)

Chivasso, tutti all'aperitivo negazionista (rigorosamente senza mascherina): il video della titolare che sfida le regole

Ha fatto il giro del web il video che mostra l’aperitivo negazionista a Chivasso, in provincia di Torino. Grazie ad un passaparola su Telegram, moltissime persone si sono ritrovate fuori dal bar La Tortiera per godersi un bell’aperitivo, tutti rigorosamente senza mascherina.

A poche ore dalla zona gialla, la titolare del bar ha deciso di aprire in anticipo e ha inaugurato questa riapertura offrendo un aperitivo negazionista. Ovviamente le immagini hanno fatto il giro del web, scatenando non poche polemiche. Vediamo insieme che cosa è successo.

Il video che mostra l’aperitivo negazionista di Chivasso

La titolare del bar, come annunciato negli scorsi giorni, non ha rispettato l’ordine di chiusura imposto dal prefetto di Torino. Ha quindi riaperto e con lei si sono schierate oltre un centinaio di persone che hanno deciso di gustarsi un aperitivo senza nessuna norma anti-Covid.

Tra i clienti del bar non solo giovani, ma anche moltissimi pensionati provenienti anche dalla provincia di Torino. Oltre un centinaio di persone che hanno deciso di dire basta alle regole di restrizioni e di accettare l’invito a partecipare all’aperitivo negazionista.

Nessun cliente è stato identificato: la Polizia e i Carabinieri hanno infatti deciso di non intervenire, lasciando al Prefetto la decisione su come risolvere questo problema. Due sabati fa era successa la stessa cosa e quel giorno i carabinieri erano intervenuti.

Sabato scorso La Tortiera ha di nuovo aperto, ma già dalla scorsa settimana le Forze dell’Ordine avevano deciso di non intervenire.

Il Prefetto aveva quindi ordinato la chiusura del locale, ovviamente non rispettata neanche questa settimana. Queste le parole di Claudio Castello, Sindaco di Chivasso:

Già nei giorni scorsi ho sollecitato un intervento della Prefettura a proposito della situazione che si è creata. Le chiedo cortesemente di intervenire in nome di tutti coloro che rispettano le regole e sono consci del grave momento che stiamo vivendo.

Ecco il video che mostra ciò che è avvenuto:

Leggi anche: Vittorio Brumotti aggredito, Chef Rubio lo insulta su Twitter: “Troppe poche te ne hanno date”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button