Benessere

Benefici della birra: funziona anche da antidolorifico

Particolarmente amata da tutti, in questo articolo vi svelerò tutti i benefici della birra, che se possibile ve la faranno amare ancora di più.

Ad esempio, sapete che la birra è un antidolorifico naturale, in grado di far passare anche i mal di testa più intensi? Se non ci credete ecco cosa hanno scoperto alcuni studi scientifici.

I benefici della birra

Lo dice anche un famoso modo di dire, “Chi beve birra campa cent’anni”, e chissà, probabilmente c’è un fondo di verità! Che però faccia bene, ce lo suggerisce la scienza, che con i suoi studi, ha deciso di darci qualche motivo in più per farci amare la bionda per eccellenza, la birra.

Fra i tanti benefici che apporta all’organismo, c’è anche quello di diminuire il rischio di ammalarsi di diabete e di cancro. Una sua assunzione moderata porta ad una minore probabilità di incorrere in problemi cardio circolatori, perché è in grado di fluidificare il sangue.

Inoltre le sue proprietà tengono attivo il cervello e migliorano le funzioni renali aiutando anche la digestione. Ma è anche particolarmente ricca di vitamina B ed è in grado di aumentare i livello del colesterolo “buono”. Ed una delle più interessanti ricerche scientifiche con protagonista la birra, è quella che descrive le sue proprietà antidolorifiche. Niente più mal di testa!

Infatti, proprio come un’aspirina, ci permette di sentire meno dolore quando stiamo male. La ricerca, svolta in Inghilterra, all’Università di Greenwich, ha sintetizzato 18 esperimenti, per un totale di 400 persone coinvolte.

I risultati hanno evidenziato che bere un litro di birra riduce la soglia e la percezione del dolore del 25%. Secondo i ricercatori quindi, questa bevanda tanto amata, funziona meglio del paracetamolo. Lo studio però non è riuscito ad identificare le cause di tutto ciò. Non si sa quindi se la riduzione del dolore è causata dai recettori del cervello o da un minore livello d’ansia.

Ma gli studi sulla birra non finiscono di certo qui: Birra contro la depressione: ecco come può aiutarci a tenerla lontana

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button