Tragitto casa ufficio: in Svizzera diventa orari di lavoro

Il tragitto casa ufficio, in Svizzera è diventato orario di lavoro. La novità ha preso piede dal primo gennaio del 2020 e riguarda i dipendenti pubblici.

Ovviamente, trattandosi di lavoro, i lavoratori devono attenersi ad alcune regole e rispettare determinate condizioni. Ma scopriamo qualcosa in più.

Tragitto casa ufficio: in Svizzera è orario di lavoro

Una novità importante e interessante per tutti quei lavoratori pendolari che ogni giorno impiegano diverso tempo per recarsi a lavoro.

Si tratta di una rivoluzione a cui quattro sindacati stavano lavorando dall’anno scorso. Il tutto nasce infatti da una richiesta dei sindacati del personale federale, che nel 2019 hanno chiesto di modificare la direttiva del “Lavoro mobile nell’Amministrazione federale”.

Naturalmente essendo orario di lavoro, i pendolari devono rispettare delle precise condizioni, che potrebbero essere richieste dai loro diretti superiori.

Come ad esempio rispondere a delle telefonate di lavoro, oppure ricevere e rispondere a delle email o messaggi, ma anche organizzare i vari impegni della giornata.

Insomma alcune delle più classiche e semplici mansioni previste nel contratto di lavoro. Ma solo se i dipendenti si recano sul proprio posto di lavoro in treno o in autobus.

Quando insomma hanno le mani e la testa libera per svolgere questi semplici lavori richiesti.

Come anticipato lo svolgimento del lavoro non è obbligatorio, deve essere approvato da un superiore e dipende dai singoli uffici amministrativi.

Dall’Ufficio federale Anand Jagtap ha dichiarato che si tratta di una direttiva positiva e conseguente all’evoluzione tecnologica. Grazie alla quale è possibile lavorare durante gli spostamenti o i viaggi per recarsi a lavoro.

Una novità veramente positiva per i migliaia di lavoratori che ogni giorno devono macinare diversi chilometri per recarsi al proprio posto di lavoro. E voi che ne pensate? Vi piacerebbe se ci fosse anche in Italia un’opportunità simile?

Nel frattempo non perdetevi questa ghiotta opportunità lavorativa: Coccolatore professionista: il lavoro dei sogni

(Visited 309 times, 1 visits today)
} ?>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *