Curiosità

Amate più il cibo delle persone? Ecco alcuni segnali per capirlo

Amate più il cibo delle persone? Se almeno una volta nella vita vi siete fatti questa domanda, allora siete sulla strada giusta per trovare una risposta. Se ancora però non siete convinti che sia così, oggi abbiamo deciso di  fornirvi una lista di comportamenti che potrebbero aiutarvi a capire che è davvero così.

Siete molto più adatti a frequentare il cibo piuttosto che le persone? Se vi ritrovate in questi comportamenti che adesso andiamo ad elencarvi, la risposta è sì. Vediamoli insieme!

Amate più il cibo delle persone? Se vi ritrovate nei comportamenti di questa lista la risposta è sì

1_ Quando avete un problema, il modo migliore per affrontarlo è mangiare: il cibo agevola le idee.
2_ Condividere il cibo con gli amici o con il partner? Anche no!
3_ Al contrario però è sempre un piacere chiedere un assaggio agli altri.

4_ Amate i party? Sì, perché tutti ci vanno per bere, mentre voi ci andate per ingozzarvi al buffet.
5_ Natale con i tuoi e Pasqua… anche Pasqua con i tuoi. Nessuno cucina bene come la nonna!
6_ Chi seguite su Instagram? Modelli, modelle o gli chef che presentano le loro creazioni?

7_ Quando avete un appuntamento, prima di pensare a cosa indossare, riflettete su cosa sia meglio andare a mangiare. 
8_
Il modo di dire “puzza di cipolla” per voi non esiste. Quello è un odore sopraffino.
9_ Al mattino il primissimo pensiero è sempre lo stesso: “Che bello, adesso si fa colazione!”.

10_ Se ad una festa non c’è il cibo, non è una festa e possiamo anche andare a casa.
11_ Adorate i weekend fuori porta, soprattutto perché sono un bel modo per assaggiare la cucina tipica dei posti.
12_ Scegliete di mangiare in base alla stagione? No, questa è roba da dilettanti: se a Luglio volete la polenta, mangiate la polenta.

13_ Nessuna festa può concludersi senza il panino al chiosco con cipolle e peperoni.
14_ La dieta si può iniziare tutti i giorni, ma se la torta va a male tocca buttarla: sono priorità.
15_ La cosa che più vi ha fatto soffrire quando siete andati a vivere da soli? Tutto bellissimo, ma quanto era buona la cucina di mamma!

E a proposito di cibo: dalla Cina arriva il panino “con la muffa”: in realtà è una prelibatezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button