Attualità

Ad Amsterdam l’esperimento Covid fa discutere: 1300 persone ballano in discoteca

Ad Amsterdam il ricercatori hanno organizzato un esperimento legato al Covid e a una discoteca. L’obiettivo della prova era ripensare a una possibile ripartenza per tutti i locali notturni duramente colpiti da questa terribile pandemia.

Naturalmente non sono mancate le polemiche, ma c’è da ammettere che i ricercatori hanno pensato a tutto per rendere i risultati il più attendibili possibile.

Amsterdam e l’esperimento Covid in discoteca

Sappiamo molto bene quanto il Covid abbia influito negativamente nell’economia mondiale. Fra i tanti settori in ginocchio ci sono anche le discoteche e i locali notturni. Ad Amsterdam si è quindi organizzato un esperimento per verificare l’esistenza di una possibilità di riapertura per questi locali.

I ricercatori hanno assunto 1300 persone che non hanno dovuto fare altro che ballare allo Ziggo Dome, uno dei locali più grandi d’Europa. Tutti i partecipanti sono stati testati prima dell’esperimento e hanno ricevuto delle regole ben precise da seguire.

Divisi in cinque gruppi diversi, alcuni di loro dovranno mantenere la distanza interpersonale, altri potranno invece interagire senza indossare la mascherina. Per frenare le critiche, il ricercatore dell’Università olandese di Twente, che si è occupato dell’esperimento, Ruud Verdaasdonk, ha dichiarato:

“Abbiamo anche un preparato fluorescente, non tossico, che si può bere come una birra. Nel corso della serata, quando le persone cantano e urlano, le goccioline emesse possono essere rilevate a distanza”.

Il dettaglio della saliva andrà ad aggiungersi anche al controllo (grazie a un sensore) degli spostamenti effettuati dai partecipanti. La ricerca prevede l’organizzazione di 8 eventi. Per i quali si sono prenotati più di 100.000 persone, che hanno acquistato biglietti per un valore di 15 euro. Al termine dell’esperimento ogni partecipante dovrà sottoporsi a un tampone per verificare un possibile contagio. Questo esperimento sarà utile per capire quali misure stabilire per poter riaprire le discoteche e i locali notturno.

Per rimanere sempre aggiornati: Covid, ecco le Regioni che dovrebbero cambiare colore Lunedì 15 Marzo

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button